pesce spada alla gallipolina

 Il pesce spada alla gallipolina è un piatto tipico della tradizione culinaria salentina, originario della splendida città di Gallipoli, situata sulla costa ionica della Puglia. Questo piatto è un vero e proprio omaggio ai sapori mediterranei, combinando ingredienti freschi e genuini con tecniche di preparazione semplici ma efficaci. Scopriamo insieme come preparare questa delizia del mare seguendo la ricetta originale con gli ingredienti giusti.

Ingredienti

Per preparare il pesce spada alla gallipolina, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 4 tranci di pesce spada freschi
  • 200 ml di olio extravergine di oliva (EVO)
  • 300 g di pangrattato
  • Prezzemolo qb
  • Origano qb
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Mezzo spicchio di aglio
  • Olive nere qb
  • 100 g di pomodori

Preparazione

Una volta che tutti gli ingredienti sono a portata di mano, iniziamo con la preparazione!

  1. Inizia tritando finemente il mezzo spicchio d'aglio e il prezzemolo. Taglia i pomodori a cubetti e snocciola le olive nere, se necessario, tagliandole a metà.

  2. In una ciotola, mescola il pangrattato con il prezzemolo tritato, l'origano, un pizzico di sale e pepe. Prendi i tranci di pesce spada e passali nella miscela di pangrattato, pressando leggermente per far aderire bene la panatura su tutti i lati.

  3. In una padella ampia, scalda l'olio extravergine di oliva a fuoco medio. Quando l'olio è caldo, aggiungi i tranci di pesce spada impanati e cuocili per circa 3-4 minuti per lato, fino a quando saranno dorati e croccanti. Assicurati di non cuocere troppo il pesce per mantenerlo succoso e tenero all'interno.

  4. In un'altra padella, scalda un filo di olio extravergine di oliva a fuoco medio e aggiungi l'aglio tritato. Soffriggi fino a quando l'aglio è dorato e fragrante. Aggiungi i pomodori a cubetti e cuoci a fuoco medio per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché i pomodori non si saranno ammorbiditi e avranno rilasciato il loro succo.

  5. Aggiungi le olive nere al sugo di pomodoro e mescola bene. Lascia cuocere per altri 5 minuti per permettere ai sapori di amalgamarsi. Aggiusta di sale e pepe a piacere.

  6. Rimetti i tranci di pesce spada nella padella con il sugo e cuoci a fuoco basso per circa 5 minuti, coprendo la padella con un coperchio. Questo passaggio permette al pesce di assorbire i sapori del sugo senza perdere la croccantezza della panatura.

Il pesce spada alla gallipolina è perfetto da servire caldo, accompagnato da un contorno di verdure grigliate o da una fresca insalata mista. Puoi anche abbinarlo a delle fette di pane casereccio tostato per completare il pasto.

Consigli e Varianti

Per un sapore ancora più ricco, puoi aggiungere un pizzico di peperoncino al soffritto di aglio e pomodori, conferendo al piatto una leggera nota piccante. Se preferisci un sugo più denso, puoi aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro durante la cottura dei pomodori.

Il pesce spada alla gallipolina è un piatto semplice ma estremamente gustoso, che incarna i sapori autentici della cucina mediterranea. Seguendo questa ricetta tradizionale, potrai portare in tavola un pezzo di Puglia, deliziando i tuoi ospiti con un piatto ricco di storia e sapore. Buon appetito!

 

 

 

 

Cerca

Community

Biagio

Biagio Sergi

Salve amici! Siamo Biagio ed Anna! Da qualche anno siamo entrati nel mondo del ...
XilHotel
Sonia

Sonia Riso

  Ciao sono Sonia! Proprietaria di questa villa sul mare. Da anni affitto la ...

Copyrights © 2016 Salentiamo.com - All Rights Reserved

Powered by Envision

Please publish modules in offcanvas position.