Feste natalizie nel Salento? Scopri i dolci tipici della zona

Il Salento è una terra dai mille volti; classificata come la meta turistica più visitata dell'estate 2016, si riconferma ai vertici delle classifiche riguardanti le destinazioni vacanze anche per il periodo natalizio.


Ricco è il patrimonio artistico-culturale che la penisola salentina offre, come anche ricco è il patrimonio enogastronomico noto e apprezzato su tutto il territorio nazionale e internazionale.
Di seguito i dolci natalizi tipici salentini, da aggiungere alla sezione alimentare della to do list delle vostre vacanze.

Le specialità dolciarie salentine

Se decidete di trascorrere il periodo natalizio nel Salento, potrete gustare tantissime specialità dolciarie che vi faranno ulteriormente innamorare di questa terra.


Li purceddhruzzi
I purceddhruzzi, o sannachiudere, sono dolci gustosi, dalla lunga tradizione alle spalle. 
Si tratta di una specialità dalla ricetta povera e semplice da preparare: i purceddhruzzi sono, infatti, realizzati con farina, uova, zucchero, scorza di limone, essenza di vaniglia e lievito, quest'ultimo utilizzato a seconda di alcune specifiche tradizioni locali.

Una volta ottenuto l'impasto si procede alla frittura delle piccole porzioni di pasta, la cui forma è irregolare e dalle dimensioni diverse. Dopo la frittura, i porceddhruzzi vengono trasferiti in un'altra pentola e vengono immersi nel miele bollente. A fine cottura, le palline fritte e croccanti vengono guarnite con zucchero, mandorle sbriciolate o cannella.

Carteddhrate
Le carteddhrate, anche note come cartellate, sono dolci natalizi tipici della regione Puglia e Campania. La forma peculiare vuole, secondo la leggenda popolare, ricordare alcuni simboli legati alla Natività cristiana: il fascio in cui venne avvolto il Bambin Gesù, la corona di spine o un'aureola. 
Anche la ricetta delle carteddhrate, al pari di quella dei purceddhruzzi, si caratterizza per l'umiltà degli ingredienti. 
Questi dolcetti dalla forma irregolare si ottengono mescolando farina, lievito, zucchero, scorza di limone e arancio e mosto cotto (vino bianco). A fine cottura, le strisce di pasta vengono guarnite con miele, granella di zucchero colorato, mandorle e pinoli, e possono essere farcite con ricotta, marmellata o nutella.

Mustazzoli
Li mustazzoli sono dolci tipici natalizi presenti da tempi remoti sulle tavole salentine e siciliane, presumibilmente di origine araba. Si tratta di piccoli pasticcini dal cuore di zucchero, cacao e farina, ricoperti da uno strato di golosa glassa al cioccolato.
Sebbene la ricetta richieda, anche in questo caso, ingredienti semplici e di facile reperibilità, la preparazione è piuttosto complessa.
Gli abitanti del luogo sono soliti chiamare questo dolce, folcloristicamente, mustazzoli nnasprati: naspro è, nel dialetto del luogo, la glassa al cacao propria del dolce.
Si tratta di dolcetti natalizi molto gustosi, apprezzati da grandi e piccini per la morbidezza dell'impasto e per il sapore fortemente aromatico.

Pesce di pasta di mandorla
Il pesce di pasta di mandorla regna sulle tavole salentine imbandite a festa per il Natale; si ottiene dalla macinazione di mandorle fresche mescolate con zucchero, cui segue una lavorazione complessa. 
La forma è strettamente connessa alla tradizione cristiana che associa il simbolo del pesce all'immagine di Gesù Bambino.
Il pesce di pasta di mandorle, durante il periodo pasquale, lascia spazio all'agnello di pasta di mandorla. 

Pettole o Pittula
Le gustose pittule salentine sono uno dei principali simboli dello street food salentino, ma diventano dei dolci squisiti esclusivamente durante il periodo Natalizio.
Le pittule sono delle palline di pasta fritta realizzate con acqua e farina, che possono essere a volte riempite con ingredienti salati come olive, acciughe, cavolfiori e pomodorini.
Nella versione dolce, invece, le pittule vengono guarnite con zucchero a volontà oppure nel miele, dopo essere state fritte (il procedimento per ottenere l'impasto è lo stesso). Questo dolce tipico natalizio fa letteralmente impazzire i bambini ed è molto apprezzato da adulti di ogni età.

 

Fonte immagine: http://www.bridgepugliausa.it

Cerca

Community

Erminia

Erminia Scarcella

Ciao sono Erminia proprietaria di un Bed and Breakfast nel cuore di Tricase. ...
Ernesto

Ernesto Torsello

Mi chiamo Ernesto, sono il proprietario di tre appartamenti in villa che ...
Francesco

Francesco Roberti

Ciao a tutti siamo Valeria e Francesco, proprietari di questa villa ubicata in ...

Copyrights © 2016 Salentiamo.com - All Rights Reserved

Powered by Envision

Please publish modules in offcanvas position.