Torre San Giovanni: cosa vedere e dove mangiare (secondo TripAdvisor)

Una delle più belle località del Salento, frequentatissima d'estate e piccolo eremo di pescatori d'inverno, è Torre San Giovanni. Parliamo della bella frazione del comune di Ugento, situata tra la Marina di Alliste e Torre Mozza.

Si narra che la costa di Torre San Giovanni sia stata battuta persino da Enea nel corso delle sue navigazioni. La storia ci parla, invece, di una cittadina parte dell'antica città messapica di Ozan, ribattezzata qualche tempo dopo Uxentum dai Romani. Di quel periodo resta ancora una parte dell'imponente cinta muraria che cingeva la città.

Torre San Giovanni: cosa vedere

A ispirare il nome della località è la torre di avvistamento, voluta da Carlo V d'Asburgo per arginare i Turchi che spesso imperversavano dal mare. La torre, oggi proprietà della Marina Militare Italiana e sede della Guardia Costiera, ha la struttura dipinta con un motivo a scacchiera nera e bianca. La sua presenza è essenziale vista la presenza a largo di Torre San Giovanni di secche che spesso mettono in pericolo le imbarcazioni.

La costa è prevalentemente rocciosa a nord, mentre a sud si stendono splendidi lidi sabbiosi adatti sia alle famiglie sia ai più giovani. In ogni caso il mare di Torre San Giovanni è una vera meraviglia, azzurro e cristallino come quello di più famose località esotiche.

A largo di Torre San Giovanni, dalle acque affiora l'Isola di Pazze, raggiungibile in barca o, in caso di bassa marea, a nuoto. È il paradiso per gli amanti dello snorkeling, vista la vivacissima vita sottomarina che popola i fondali.

Chi desidera un po' di tranquillità e frescura durante le calde giornate estive, può raggiungere la vicina Pineta di Roccacapozza, parte del Parco Naturale di Ugento.

Una vacanza tra sagre e buon cibo

Organizzare una vacanza a Torre San Giovanni in estate significa anche vivere il folclore locale. A partire dall'imperdibile festa patronale in agosto dedicata alla Madonna dell'Aiuto. Le celebrazioni hanno il punto focale nella suggestiva processione in mare del santo simulacro.

C'è poi la Sagra della Puccia, occasione perfetta per degustare questa tipica pagnotta, con olive nere nell'impasto e condita con pomodorini, tonno e verdure di stagione.

A proposito di cibo, Torre San Giovanni è una località ricchissima di locali e ristorantini dove degustare la tipica cucina salentina.

Tra tutti si segnalano, ad esempio, Lu Pescatore, una trattoria in Corso Annibale dove si pranza o cena su una terrazza sul mare. Pesce fresco e vista sul porto sono i biglietti da visita di questo ristorantino.

Non lontano c'è poi Sani Sensi, il luogo migliore dove rinfrescarsi con cocktail e soprattutto gustosissime granite.

Sul lungomare Japigia, invece, sorge EuroBeach TikiBar. I tavoli sono sistemati direttamente sulla spiaggia e le cene a base di pesce appena pescato sono indimenticabili, con la risacca del mare in sottofondo.

Community

Masseria
Sonia

Sonia Riso

  Ciao sono Sonia! Proprietaria di questa villa sul mare. Da anni affitto la ...
Masseria

Masseria Le Palane

Paola, Roberta e Linda, tre donne, una famiglia innamorata del Salento. Rapite ...

Copyrights © 2016 Salentiamo.com - All Rights Reserved

Powered by Envision

Please publish modules in offcanvas position.